Sicilia, troppi assembramenti, Musumeci: “Necessario tornare indietro”. Il governatore si sente costretto ad intervenire per evitare il peggio

«Da cittadino sono fortemente preoccupato, da governatore temo che si debba necessariamente tornare indietro. Non vorrei assolutamente farlo, ma se queste scene si dovessero ripetere nelle prossime giornate sarò costretto ad adottare provvedimenti».

A parlare è il governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci, intervenuto a Pomeriggio 5 con Barbara D’Urso, dopo aver rivisto le immagini della irresponsabile movida della Vucciria di Palermo, con tanti giovani in strada senza mascherine e senza rispettare la distanza sociale. Scene viste non solo nel capoluogo, ma anche in altre città siciliane.

«Oggi siamo convinti che sia finito tutto. E non è possibile – ha detto ancora Musumeci – . Alcuni di quei ragazzi che stavano in mezzo alla folla avrei voluto fare vedere quello che accadeva nei reparti di terapia intensiva con giovani ricoverati su quei letti. Possiamo goderci la ricreazione ma possiamo farlo guardandoci attorno e se c’è confusione ci spostiamo in altra strada».

Un ritorno indietro, alla fase del lockdown è possibile se i cittadini non si responsabilizzano e la curva dei contagi torna a salire. Tutto dipende dalle azioni di ciascuno.

Fonte: primastampa.eu

Tag

Aggiungi Un Commento

Il tuo indirizzo email è al sicuro con noi.

Accedi Trapani Città

Per un accesso più veloce usa il tuo account social.

o

Dettagli del conto sarà confermata via e-mail.

Resetta La Tua Password