Trapani arancione e numeri confortanti: 62 positivi su oltre 10mila test.

Trapani arancione e numeri confortanti: 62 positivi su oltre 10mila test.

La Sicilia dopo due settimane di “zona rossa” oggi entra in “zona arancione”, l’Isola sarà in compagnia della Provincia autonoma di Bolzano della Puglia, della Sardegna e dell’Umbria. Ieri in provincia di Trapani al termine della due giorni di screening sulla popolazione scolastica su 10632 tamponi effettuati sono risultati positivi 62.

E ieri 31 gennaio è trascorso un anno esatto dalla scoperta dei primi due casi registrati in Italia, la coppia di turisti cinesi, marito e moglie di 67 e 66 anni, ricoverati poi allo Spallanzani di Roma. 

Lo screening di ieri nel Trapanese – Nella sola giornata di ieri su 5689 tamponi rapidi effettuati sono 45 i positivi registrati che ora dovranno sottoporsi al tampone molecolare per avere comunque la certezza della positività. Ecco nel dettaglio i risultati delle città dove si è svolto lo screening: Trapani 1198 test e 10 positivi; Valderice 477 e 2 positivi; Marsala 810, 4 positivi; Castelvetrano 620, 9 positivi; Campobello 943, 14 positivi; Mazara 596, 3 positivi; Alcamo 658, 2 positivi; Castellammare 387, 1 positivo.

Marsala, il sindaco Grillo preoccupato per l’allentamento delle restrizioni – Il primo cittadino di Marsala, Massimo Grillo, teme che con questo allentamento ci sia nuovamente un aumento dei contagi e per questo dice, che sin da prima delle festività natalizie auspicava nella possibilità di un lockdown di un mese. Accetta suo malgrado le decisioni del governo nazionale,  c’è un comitato tecnico scientifico che ha stabilito la “zona arancione” per la Sicilia, ma si appella ancora alla responsabilità di ognuno affinché non sia un “liberi tutti”.

Fonte: https://www.tp24.it

Tag

Aggiungi Un Commento

Il tuo indirizzo email è al sicuro con noi.

Accedi Trapani Città

Per un accesso più veloce usa il tuo account social.

o

Dettagli del conto sarà confermata via e-mail.

Resetta La Tua Password