Dall’abbandono a cane poliziotto. E’ una storia a lieto fine quella di Pina, un bellissimo esemplare di pointer che era stato abbandonato lungo l’autostrada A29 e fortunatamente salvato e accudito da una pattuglia della polizia stradale di Trapani.

Il cane è stato portato in caserma e dopo alcuni giorni di cure, era infatti denutrita e molto debole, le è stata cercata anche una famiglia ma alla fine tutti i poliziotti non se la sono sentita di lasciarla andare.

A questo punto Pina è stata affidata all’associazione CS Rescue Dog di Palermo per un corso  formativo e di socializzazione e obbedienza che la preparerà ad accompagnare gli agenti nelle negli incontri con gli studenti utili  per  la sicurezza stradale e l’amore verso gli animali.

Il berretto della polizia stradale lo ha indossato subito, appena è balzata sull’auto di servizio dei due agenti che  l’hanno strappata dal traffico dell’autostrada A/29, dove rischiava l’investimento. Poi, una volta in caserma, ha indossato anche lo stemma.

A presentare ai trapanesi e a tutti gli italiani la nuova leva della caserma, la poliziotta che dirige la Stradale, Adelaide Tedesco, attraverso un video diffuso via Twitter. “Pina era molto spaventata e affamata – è la sua storia. – Grazie ai vigili urbani e al Comune è stata curata, microchippata e sterilizzata”

“Ringrazio tutte le persone e le associazioni che si sono prodigate per trovarle casa, – continua la dirigente della Stradale, – ma le ricerche sono cessate: Pina ha trovato una famiglia numerosa che lei stessa ha scelto. Rimarrà, infatti, con noi”. Non solo un tetto per Pina, ma anche un prestigioso incarico.

“Da domenica – conclude Tedesco – grazie all’Associazione Cani da salvataggio di Palermo, il nostro pointer riceverà una formazione specifica per accompagnarci nelle scuole e portare ai più piccoli il messaggio della sicurezza stradale”.

 

Fonte: https://www.tp24.it/